Accedi al sito
Serve aiuto?

Annunci

« Indietro

L'utilità di una visita di controllo

Un recente studio ha valutato 100 gatti di età media (da 6 a 10 anni) ed avanzata (> 10 anni) divisi in due gruppi relativamente omogenei. 
Sono state indagate:condizioni fisiche generali,pressione sistemica,fondo dell’occhio ed effettuato il test di Schirmer oltre ad eseguire esami ematobiochimici ed urinari. 
La maggior parte dei pazienti era in buone condizione fisiche, con pressione sistolica media pari a 133.6 mmHg. 8 pazienti erano invece ipertesi (> 160 mmHg), 32 manifestavano linfoadenopatia mandibolare, 72 gengivite. In 11 era presente un soffio cardiaco, ed un nodulo tiroideo era presente in 20. Inoltre, molti manifestavano alterazioni di laboratorio di entità variabili, tra cui, ad esempio, ipercreatininemia (29) iperglicemia (25), aumento della tiroxina totale (3), 14 sono risultati FIV positivi, 41 manifestavano cristalluria, 25 proteinuria border-line e 2 proteinuria patologica. 
Infine, dividendo i gatti per le due fasce di età definite in precedenza, è stato visto come i gatti anziani (> 10 anni) avessero pressione sistolica, frequenza cardiaca, presenza di soffi cardiaci, conta piastrinica, rapporto PU/CU, concentrazione di urea e bilirubina significativamente superiori rispetto ai gatti di età media. Di contro mostravano ematocrito, concentrazione di albumina e calcio sierico significativamente inferiori rispetto ai gatti di età media (6-10 anni). 
La conclusione che si evince dallo studio è che anche gatti clinicamente sani di età media/avanzata dovrebbero essere sottoposti a regolari controlli routinari sia fisici, sia laboratoristici, alla luce dei rilievi anomali riscontrati in gatti apparentemente in ottime condizioni di salute. 

Info Contatti

Ambulatorio Veterinario Dott. Franco Colnago
Via Mazzini, 41
20056 - Trezzo sull'Adda
Milano - Italia
C.F. / P.Iva: 10021190151
Tel: 02 90 93 96 44 -- 335 54 59 818
info@minivet.eu

Newsletter