Minivet-1

Ambulatorio Veterinario

Dott. Franco Colnago

Via Mazzini, 41 - Trezzo sull'Adda

Via Mazzini, 41 - 20056 Trezzo sull'Adda (MI)

P.IVA 10021190151
Tel. 0290939644 | Cell. 3355459818

​info@minivet.eu

Minivet-1

Ambulatorio Veterinario

Dott. Franco Colnago

Consigli per l'igiene orale

2020-12-28 09:30

author

Consigli per l'igiene orale

1) Ascolta i piccoli segnali: il dolore non impedirà al pet di continuare a usare i propri denti. Il proprio animale domestico continuerà a usare la bocca e

1) Ascolta i piccoli segnali: il dolore non impedirà al pet di continuare a usare i propri denti. Il proprio animale domestico continuerà a usare la bocca e a mangiare anche in presenza di  infiammazione del cavo orale e di dolore. Per questo, per individuare  una sospetta patologia paradontale, basterà prestare attenzione a  fenomeni comuni ma che spesso celano un problema di igiene orale, come: l'alitosi, la presenza di tracce di sangue nella ciotola o sui giocattoli da masticare, maggiori secrezioni nasali, riluttanza al gioco e al movimento.

 

2) Effettua un check up del cavo orale dal veterinario almeno una volta l'anno: previene il manifestarsi dei segnali critici e garantire il benessere cosante del pet. Alcuni cani  potrebbero necessitare di un maggiore controllo - ad esempio 2 volte l'anno - se particolarmente inclini all'accumulo di placca e quindi maggiormente esposti al rischio di sviluppo di disturbi gengivali, come avviene nei soggetti di piccola taglia.

 

3) Lavare i denti ogni giorno: una routine quotidiana anche per il cane. Spazzolare i denti del cane regolarmente, infatti, è il miglior modo per mantenere le gengive e i denti più sani e combattere le malattie gengivali. È preferibile utilizzare prodotti appositamente studiati per i pet e, se non abituato sin da cucciolo, un cane adulto può comunque essere 'educato' a questa pratica introducendo gradualmente la spazzolatura. Per i cani anziani, è consigliabile chiedere al veterinario di valutare la necessità di una detartrasi professionale, seguendo poi i consigli forniti.

 

4) Controlla regolarmente i denti e le gengive del tuo cane a casa. Alcune semplici valutazioni ci possono dare indicazioni della presenza di un problema orale. La maggior parte dei proprietari tende a valutare la salute di un dente in base alla quantità di tartaro presente su di esso: è questa una falsa convinzione. Non è infatti detto che anche denti privi di tartaro, non celino patologie sottostanti. Le gengive arrossate o gonfie sono generalmente già indicative di un problema e devono essere trattate più precocemente possibile, aspettare significa spesso dover effettuare l'estrazione di questi denti.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder